Gli investitori hanno venduto contemporaneamente fortemente in titoli tecnologici, Dow Jones ha perso oltre 600 punti ✅ QUEEN MOBILE
Cerca
Filtri generici
0
Il carrello è vuoto

Gli investitori hanno venduto contemporaneamente titoli tecnologici fortemente, Dow Jones ha perso oltre 600 punti

324
09/09/2020

,

Tra i maggiori perdenti che includevano le azioni di Apple, Amazon.com, Facebook e Zoom, tutte scese di oltre il 4%.

Foto: MarketWatch

Nella sessione di negoziazione di martedì, le azioni delle principali società tecnologiche sono scese per la terza sessione consecutiva, principalmente a causa delle crescenti preoccupazioni che le azioni fossero viste come beneficiarie della pandemia di Covid-19.

Il calo del mercato ha spinto il Nasdaq in una correzione, quando l'indice è sceso di almeno il 10% dal suo massimo più recente. Questo massimo è stato fissato mercoledì scorso. Questo è un periodo di rapido declino senza precedenti di questo indice.

Nell'ultima seduta, l'indice Nasdaq è sceso di 465,44 punti, ovvero del 4,1%, a 10.847,69. nelle ultime 3 sessioni l'indice è sceso del 10,03%.

Tra i maggiori perdenti che includevano le azioni di Apple, Amazon.com, Facebook e Zoom, tutte scese di oltre il 4%.

Nonostante il calo delle ultime sessioni, il titolo ha ancora guadagnato il 30% quest'anno, principalmente a causa del miglioramento delle prestazioni aziendali di queste attività poiché le persone devono rimanere a casa a causa dell'ordine di blocco, sempre a causa del Covid-19.

L'indice S&P 500 è sceso di 95,12 punti, o del 2,8%, a 3,331,84 punti. Il Dow Jones Industrial Average è sceso di 632,42 punti, o del 2,2%, a 27.500,89 punti.

"Penso che dovremmo prepararci per una correzione", ha affermato Seema Shah, Head of Strategy presso Principal Global Investors. Lo slancio al rialzo dei titoli tecnologici sta ora calando".

"Mentre allentiamo le norme sul blocco e la prospettiva di un vaccino si sta illuminando, le persone stanno iniziando a tornare alla vita normale, le persone saranno anche molto meno dipendenti dalla tecnologia rispetto al passato. blocco prolungato", ha aggiunto la signora Seema.

Dopo 6 mesi di rialzo, le azioni del mercato statunitense si trovano attualmente nel periodo di calo più forte da marzo 3, ovvero da quando la pandemia di Covid-2020 ha iniziato a influenzare negativamente l'economia e creare impatti negativi sull'economia. .

Tuttavia, dal lato degli investitori, pochissime persone credono che il recente calo del mercato abbia segnato la fine del rally del mercato. Dall'inizio del 2020, il Nasdaq è salito del 20% e l'S&P 500 è salito del 3,1%.

Dai un'occhiata ad alcuni titoli che sono caduti profondamente nell'ultimo giorno. Le azioni Apple sono scese del 6,7% a $ 112,82 per azione. Le azioni Apple sono scese del 14% e hanno perso circa 320 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato solo nelle ultime 3 sessioni, anche se Apple ha annunciato che annuncerà una serie di nuovi prodotti nel prossimo futuro.

Le azioni di tutti i settori sono diminuite. Tutti i titoli del settore S&P 500 hanno perso punti. Le azioni di 26/30 società Dow Jones sono diminuite drasticamente.

Nell'arena politica statunitense, la corsa dei due candidati alla carica di Presidente degli Stati Uniti si fa sempre più calda. Entrambi i candidati stanno cercando di usare quanti più trucchi possibili per attirare gli elettori dalla loro parte e attaccare l'altro.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che intende ridurre drasticamente i legami economici degli Stati Uniti con la Cina, creando così un netto contrasto con il candidato alla presidenza degli Stati Uniti Joe Biden.

Ha minacciato di penalizzare tutte le società statunitensi che creano posti di lavoro all'estero e di impedire a coloro che hanno affari in Cina di vincere contratti federali, riferisce la CNBC.

Lunedì, in una conferenza stampa alla Casa Bianca, il presidente Trump ha dichiarato: "Faremo beni essenziali negli Stati Uniti, creeremo un programma di credito d'imposta per le imprese che producono beni negli Stati Uniti, riporteremo posti di lavoro negli Stati Uniti e imporremo tasse alle imprese che lasciano gli Stati Uniti per creare posti di lavoro in Cina e in molti altri paesi. Il presidente Trump ha parlato in una conferenza lunedì perché si è lamentato molto del signor Biden.

Parlando delle imprese americane, il presidente Trump ha affermato: "Se non possono farlo qui, che paghino molte tasse per costruire fabbriche altrove e quella tassa torna a noi. Vietiamo alle aziende in outsourcing in Cina di partecipare a gare federali e riterremo la Cina responsabile per aver consentito al virus di diffondersi in tutto il mondo”.

Lealtà

fonte:



#AMAZON.COM #Dow_Jones #stocks #S&P_500 #zoom #fall #Apple #nasdaq #Seema_Shah #Principal_Global_Investors #investors #index #recent #discount #technology #pandemic #facebook #industry

Etichetta: AMAZON.COM,Apple,indice,indice industriale,Condividere,tecnologia,Dow Jones,Il Dow Jones ha perso più di 600 punti,epidemia,Facebook,Più vicino,sconto,nasdaq,Investitori,Gli investitori hanno venduto contemporaneamente fortemente in titoli tecnologici,sessione,confinamento,Principali investitori globali,S&P 500,Seema Shah,cade,notizia,Notizie di tecnologia,zoom

risposta

La tua email non verrà mostrata pubblicamente.