Chiudere le app in esecuzione in background per risparmiare la batteria è pazzesco ✅ QUEEN MOBILE
Cerca
Filtri generici
0
Il carrello è vuoto

Chiudere le app in esecuzione in background per risparmiare la durata della batteria è pazzesco

669
10/09/2020

Una volta ho incontrato alcuni amici che usano iPhone che hanno l'abitudine di uscire dalle applicazioni in esecuzione in background che hanno aperto solo pochi minuti fa. So perché devono farlo, ma non posso chiederglielo. "Sto facendo questo per risparmiare la durata della batteria", ha risposto uno dei miei amici, e non sapeva che ciò avrebbe avuto l'effetto opposto sulla durata della batteria dell'iPhone.

Vedi anche:

  • Modi per correggere la durata della batteria su iOS 10 e iPhone 7
  • Ricaricare la batteria per la prima volta per i dispositivi iOS e gli errori che spesso gli utenti fanno

Ho cercato di spiegare perché l'uscita dalle applicazioni in esecuzione in background avrebbe scaricato la batteria del dispositivo più velocemente, ma nessuno ci ha creduto, nemmeno i miei familiari. Credono che questa loro abitudine sarà il vero modo per aiutare il dispositivo a risparmiare più batteria.

Se sei una persona con una tale abitudine, spero che questo articolo cambierà in parte la tua idea su questo problema.

In breve

Per quelli di voi che non sono interessati alle specifiche, ecco il succo:

  • A meno che un'applicazione non vada in crash o si arresti in modo anomalo, non dovresti uscire da un'applicazione in background.
  • A differenza di quanto molte persone credono, l'uscita dalle app in background consuma effettivamente la durata della batteria.
  • Apple sta sviluppando gli strumenti giusti per rendere le proprie app più produttive in background.
  • Gli utenti dovrebbero fidarsi del sistema di gestione di iOS per fare un buon lavoro con le applicazioni in esecuzione in background.

Ora, se vuoi capire meglio e più in dettaglio, leggi la spiegazione specifica di seguito.

Terminologia: chiudere e forzare chiudere

Per semplificare questo articolo, è necessario comprendere alcuni termini di base come: chiudere e forzare la chiusura (uscita implicita).

- động un'applicazione viene effettuata premendo il pulsante Home.

- Chiusura forzata un'app che richiede all'utente di premere due volte il pulsante Home, quindi scorrere la scheda dell'app verso l'alto nella schermata del multitasking.

In mente

Nella mente di molte persone, l'uscita dalle applicazioni in esecuzione in background farà risparmiare la durata della batteria perché queste applicazioni non saranno più eseguite in background sul dispositivo. Questo è ciò che le persone credono e, in molti casi, è ciò che hanno detto ad amici, familiari o, peggio ancora, dai dipendenti Apple.

Realtà

Infatti, quando chiudi un'app premendo il pulsante Home, smette di utilizzare la CPU e la memoria del dispositivo. A quel punto, l'app apparirà nell'elenco in esecuzione in background.

Ci sono delle eccezioni, di cui impareremo a conoscere, ma come concetto generale, premendo il pulsante Home si chiude l'app, mettendola nella zona "sospesa" praticamente senza consumo di batteria. Mantenendo un'app in memoria, il sistema si assicura che tu possa aprirla quando avvii di nuovo l'app.

Quando esci da un'app in background, questo riduce il carico di memoria utilizzato da quell'app, che ovviamente ha un effetto negativo, anche se molto piccolo, sulla batteria. Al successivo avvio di questa applicazione, il sistema operativo eseguirà nuovamente i processi per caricarla nuovamente in memoria e, naturalmente, la CPU lavorerà di più, causando il consumo della batteria.

Premendo il pulsante Home per mettere un'applicazione in background non farà funzionare molto la CPU anche se è ancora in memoria, il che non ha quasi alcun effetto sulla batteria.

Esempi pratici

Se l'interpretazione di cui sopra ti confonde, prenderò un esempio di vita reale per renderti più facile la comprensione.

Immagina di guardare la TV e di avere sete. Vai in cucina e prendi un bicchiere, ci versi dell'acqua e ne bevi metà. Poi butti l'altra metà nel lavandino e torni a guardare la TV.

Cinque minuti dopo, hai di nuovo sete. Si torna in cucina, si riprende il bicchiere e si versa l'acqua, si beve metà e poi si versa l'altra metà nel lavandino.

È davvero pazzesco, vero? Perché dovresti svuotare l'acqua quando è molto probabile che avrai di nuovo sete nel prossimo futuro? Perché non lasci l'altra metà del bicchiere sul tavolo e la bevi al bisogno invece di riempirla di nuovo?

Stai sprecando risorse ed è esattamente quello che stai facendo quando forza l'uscita da un'applicazione. Stai consumando batteria rimuovendo l'app dalla memoria e caricandola di nuovo una volta riavviata l'app.

Come iOS gestisce le cose quando chiudi l'app

In un articolo che descrive in dettaglio le idee sbagliate sul multitasking di iOS, Fraser Spears spiega che le app possono trovarsi in uno dei cinque stati seguenti:

  • Non correre (Non correndo): l'applicazione non è stata aperta. Non è in memoria. Non utilizza la batteria del dispositivo.
  • Inattivo (Non attivo): l'applicazione è aperta ma non in uso (ad esempio, l'utente blocca il dispositivo ma l'applicazione è ancora attiva). Risiede in memoria, ma non utilizza CPU o batteria.
  • Lavoro (Attivo): l'applicazione viene aperta e utilizzata. Utilizza CPU e risiede in memoria. Utilizza batterie.
  • Corri sottoterra (Sfondo): le applicazioni vengono aperte ma non vengono visualizzate sullo schermo. Utilizza CPU e risiede in memoria. Utilizza batterie.
  • Appendere (Sospeso): l'applicazione non compare più sullo schermo e non è più attiva. Non utilizza CPU ma risiede in memoria. Non utilizza batterie.

Dal momento in cui l'applicazione viene eseguita in background fino a quando non si arresta in modo anomalo

Se stai utilizzando un'applicazione, è considerata attiva, utilizzando CPU e memoria. Non appena si preme il pulsante Home, l'applicazione viene spostata nell'elenco di esecuzione in background, dove rimarrà per un tempo molto breve (diversi secondi) prima di arrestarsi in modo anomalo. Entro pochi secondi dalla pressione del pulsante Home, l'applicazione si bloccherà, non utilizza più la CPU ma è ancora in memoria, quindi può continuare ad aprirsi rapidamente all'avvio dell'applicazione.

Da sospeso a non funzionante

Se stai eseguendo molti giochi in memoria e, ad esempio, il tuo dispositivo ha bisogno di memoria, il sistema troverà e causerà il blocco di un'applicazione per creare più spazio per altre applicazioni in esecuzione in background. iOS metterà l'app sospesa in uno stato "non in esecuzione" e quindi verrà rimossa completamente dalla memoria. In poche parole, iOS forzerà automaticamente un'applicazione a interrompere l'esecuzione per tuo conto per liberare memoria per altre applicazioni.

processo di applicazione di iosprocesso di applicazione di ios

Puoi leggere di più su come funziona iOS con le app nella guida alla programmazione delle app di Apple per iOS.

Eccezione

Questa è la sezione che parlerà delle eccezioni che possono "infrangere" le regole che ho menzionato sopra. Nella sua libreria per sviluppatori, Apple ha dettagliato i tipi di applicazioni, che riassumerò rapidamente di seguito.

L'applicazione ha bisogno di più tempo per essere eseguita in background prima di completare l'attività: queste sono app che hai chiuso in precedenza ma ha bisogno di più tempo per completare la sua attività quando l'app è chiusa. Ad esempio, se stai utilizzando un client di posta elettronica di terze parti per inviare un file molto grande, puoi premere "Invia" e chiudere l'applicazione. Questa app potrebbe richiedere più tempo in background per completare la sua attività. Al termine dell'attività, l'applicazione si arresta in modo anomalo.

L'app deve caricare il contenuto in background: queste sono app in cui anche se le chiudi il download può comunque avvenire, ci vuole del tempo in background per completare il download dell'elemento richiesto prima che si blocchi. Un esempio potrebbe essere l'app Podcast che carica un nuovo episodio. Puoi avviare un download, chiudere l'app, ma il download continuerà in background.

L'applicazione deve eseguire attività lunghe: si tratta di app a cui è necessario consentire l'esecuzione in background per eseguire specifici tipi di attività, come la riproduzione di contenuti audio (app musicali), la registrazione di audio, il rilevamento di posizioni (app di mappe), il supporto del protocollo Voice over Internet (come Skype), gestisce regolarmente nuovi contenuti (un'applicazione in stile news) e riceve aggiornamenti regolari da accessori esterni (un'applicazione associata a un cardiofrequenzimetro fisico).

Ancora una volta, gli utenti devono fidarsi che il sistema iOS gestirà efficacemente queste applicazioni.

Puoi leggere ulteriori informazioni su come le app vengono eseguite in background nella guida alla programmazione delle app di Apple per iOS.

Aggiorna le app in background

Detto questo, alcuni di voi potrebbero chiedersi cosa succede all'app quando la funzione "Aggiornamento app in background" (Aggiornamento app in background) attivato. Non sono riuscito a trovare molti dettagli tecnici su questa funzione, ad eccezione dei documenti dalla pagina di supporto Apple di seguito:

Dopo essere passati a un'altra applicazione, alcune applicazioni rimarranno in esecuzione per un breve periodo di tempo prima di essere messe in modalità di sospensione. Le applicazioni in modalità sospesa non utilizzeranno, apriranno o occuperanno risorse di sistema attivamente. Con "Aggiorna app in background", le app sospese possono ancora verificare la presenza di aggiornamenti e nuovi contenuti.

Ed ecco il precedente documento in merito (poi modificato da Apple come sopra):

Alcune app potrebbero continuare a essere eseguite in background. Puoi consentire a queste app di aggiornare le informazioni abilitando la funzione "Aggiorna app in background". Questa impostazione consente all'app di controllare il contenuto e scaricare nuovi aggiornamenti oppure di scaricare aggiornamenti in background quando riceve notifiche push.

Per risparmiare la carica della batteria, le app in esecuzione in questa funzione saranno attive in determinati momenti, ad esempio quando il tuo dispositivo è connesso al Wi-Fi, collegato a una fonte di alimentazione o in base alle tue abitudini di utilizzo della tua applicazione. Si "aggiorna" anche quando il dispositivo è normalmente inattivo, come di notte, per evitare che le app si aggiornino da sole quando non lo usi. L'app può anche programmarla per "aggiornarla in background" in base alla tua posizione.

Sulla base delle versioni precedenti dei documenti di supporto, e anche in base al buon senso, è "sicuro" presumere che iOS sia abbastanza intelligente su come aggiorna le app in background e non sarebbe sconsiderato aggiornare quelle app tutto il giorno. Ad esempio, non aggiornerà costantemente il feed delle notizie di Facebook in background durante il giorno.

Se sei preoccupato per la durata della batteria, è meglio disabilitare questa funzione in background per le applicazioni che non utilizzi o che non ti interessano in futuro. Impostazioni – Generali – Aggiornamento app in background (Impostazioni > Generali > Aggiornamento app in background). Personalmente, ho disattivato la maggior parte di circa l'80% delle app sul mio dispositivo, lo accendo solo per le app che devo davvero aggiornare come Mail o Twitter.

Quindi, quando dovresti smettere di eseguire app in background?

In teoria, non dovresti mai chiudere le app in esecuzione in background. In effetti, questa opinione è in qualche modo soggettiva perché ci sono momenti in cui devi forzare l'uscita da un'applicazione, ad esempio quando non funziona correttamente o se si arresta in modo anomalo. Ad esempio, esco sempre in background dalle app Messenger e Skype, perché credo sia il colpevole che consuma più batteria. Ovviamente, in questo caso, dovresti uscire solo dalle applicazioni di cui hai veramente bisogno. Per altre cose, dovresti lasciare che sia iOS a gestirlo perché questo è il suo lavoro. E usi solo la macchina.

Qual è la tua opinione dopo aver letto questo articolo? D'ora in poi cambierai la tua abitudine di uscire regolarmente dalle app in background? Non dimenticare di condividerlo con i tuoi amici, familiari che utilizzano iPhone e iPad in questo articolo, in modo che possano avere una visione più obiettiva di questo problema.

Fonte iDownloadBlog

4.5
/
5
(
11

voti

)

Etichetta: multitasking,IOS,Chiudere le app in esecuzione in background per risparmiare la durata della batteria è pazzesco

risposta

La tua email non verrà mostrata pubblicamente.

Promozione Queen Mobile